Applicazioni | Milano Bologna Roma Firenze Rimini Padova - Ipnosi per smettere di fumare - Ipnosi per dimagrire - Ipnoterapia ericksoniana - Costo sedute - Ipnosi regressiva - Ipnosi: come fare, cos'è, significato, tecniche per ipnotizzare

La dipendenza dalle droghe

Molte persone non capiscono come si possa diventare dipendenti da droghe, possono erroneamente pensare che a coloro che fanno uso di droghe mancano principi morali o forza di volontà e che questo avrebbe potuto fermarli semplicemente scegliendo di farlo. In realtà, la tossicodipendenza è una malattia complessa

Che cosa è la tossicodipendenza?

La dipendenza è una malattia cronica caratterizzata da ricerca di droga e l'uso compulsivo, o difficile da controllare, nonostante le conseguenze dannose. La decisione iniziale di è volontaria per la maggior parte delle persone, ma l'uso di droghe ripetuto può portare a cambiamenti del cervello che mettono in discussione l'autocontrollo di una persona affetta da dipendenza e interferiscono con la capacità di resistere. Questi cambiamenti cerebrali possono essere persistenti

Che cosa succede al cervello quando una persona si droga?

La maggior parte di sostanze che influenzano il "circuito di ricompensa" del cervello inondando di dopamina i circuiti cerebrali. Questo sistema di ricompensa controlla la capacità del corpo di provare piacere e motiva una persona a ripetere i comportamenti. Come una persona continua a usare droghe, il cervello si adatta alla eccesso di dopamina, rendendo minore la capacità delle cellule nel circuito di ricompensa di rispondere ad essa. Questo riduce l’effetto che la persona sente il bisogno di aumentare le dosi. Corrispondentemente si ottiene meno piacere dalle cose che un tempo lo davano. L'uso a lungo termine provoca anche cambiamenti anche in altri sistemi chimici cerebrali e circuiti pure, che colpisce le funzioni che includono: apprendimento, giudizio, il processo decisionale, gestione dello stress, memoria, controllo del comportamento. Pur essendo a conoscenza di questi risultati nocivi, molte persone che fanno uso di droghe continuano, è la natura della dipendenza.

Perché alcune persone diventano dipendenti da droghe, mentre altri no?

Una combinazione di fattori influenza il rischio di sviluppare dipendenza. Per esempio:
Biologia. I geni influenzano la percentuale di rischio di sviluppare la dipendenza. Sesso, etnia, e la presenza di disturbi mentali possono influenzare il rischio.
Ambiente. L'ambiente include molte componenti, la famiglia, gli amici, la condizione economica, la qualità generale della vita. Fattori come la pressione dei pari, abusi fisici e sessuali, l'esposizione precoce ai farmaci, stress, e l'esempio dei genitori possono influenzare notevolmente la probabilità che una persona consumi droghe.
Sviluppo. Fattori genetici e ambientali interagiscono con stadi di sviluppo critici nella vita di una persona influenzando il rischio di dipendenza. Anche se l'assunzione di sostanze a qualsiasi età può portare alla dipendenza, prima l'uso di droghe inizia, più è probabile che porti alla dipendenza. Questo è un grave problema per gli adolescenti. Perché le aree nel cervello che controllano il processo decisionale, il giudizio e l'autocontrollo sono ancora in via di sviluppo. Per questo gli adolescenti possono essere particolarmente inclini a comportamenti a rischio.

La tossicodipendenza può essere curata o impedita?

Come la maggior parte altre malattie croniche, come il diabete, l'asma, o malattie cardiache, il trattamento per la tossicodipendenza in genere non è una cura. Tuttavia, la dipendenza è curabile e può essere gestito con successo. Le persone che si stanno riprendendo da una dipendenza saranno a rischio di ricaduta per anni e forse per tutta la vita. La ricerca mostra che la combinazione di farmaci nel trattamento della dipendenza con la terapia comportamentale assicura le migliori possibilità di successo per la maggior parte dei pazienti. Un'altra buona notizia è che l'uso di droghe e la tossicodipendenza sono prevenibili. Le ricerche hanno dimostrato che i programmi di prevenzione che coinvolgono le famiglie, le scuole, comunità, e i media sono efficaci per prevenire o ridurre l'uso di droghe e la dipendenza. Perciò, l'educazione e la sensibilizzazione sono fondamentali per aiutare le persone a comprendere i possibili rischi del consumo di droga. Gli insegnanti, i genitori e gli operatori sanitari hanno un ruolo cruciale nella formazione dei giovani nel prevenire l'uso di droghe e la dipendenza.

Home | Fumo | Cibo | Altro | Psicologia