Applicazioni | Milano Bologna Roma Firenze Rimini Padova - Ipnosi per smettere di fumare - Ipnosi per dimagrire - Ipnoterapia ericksoniana - Costo sedute - Ipnosi regressiva - Ipnosi: come fare, cos'è, significato, tecniche per ipnotizzare

Classificazione dei disturbi d'ansia

I disturbi d'ansia sono una serie di condizioni che includono: disturbo d'ansia generalizzato, disturbo di panico, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo da stress post-traumatico, fobia sociale, e fobie semplici.
Ansia, preoccupazione, e stress sono una parte della vita della maggior parte delle persone. Vivere ansia o stress di per sé non significa avete bisogno di ottenere un aiuto professionale o avere un disturbo d'ansia. In realtà, l'ansia è un segnale d'allarme necessaria di una situazione di pericolo o di difficoltà. Senza l'ansia, non avremmo alcun modo di anticipare le difficoltà avanti e preparare per loro.
L'ansia diventa un disturbo quando i sintomi diventano cronici e interferiscono con la vita quotidiana e con le funaioni personali. Le persone che soffrono di ansia cronica, ansia generalizzata spesso riportano i seguenti sintomi:
Tensione muscolare
debolezza fisica
scarsa memoria
mani sudate
Paura o confusione
Incapacità di rilassarsi
preoccupazione costante
Fiato corto
palpitazioni
Disturbi di stomaco
Poca concentrazione
Questi sintomi possono arrecare molto a disagio, fa sentire fuori controllo e impotenti.
Disturbi d'ansia rientrano in una serie di diagnosi separate, a seconda dei sintomi e della gravità dell'ansia che la persona sperimenta: Disturbo d'Ansia Generalizzato, Disturbo di Panico, Ansia sociale (noto anche come disturbo d'ansia sociale), Fobie, Agorafobia, Disturbo ossessivo-compulsivo.

Home | Fumo | Cibo | Altro | Psicologia