Paura | Milano Bologna Roma Firenze Rimini Padova - Ipnosi per smettere di fumare - Ipnosi per dimagrire - Ipnoterapia ericksoniana - Costo sedute - Ipnosi regressiva - Ipnosi: come fare, cos'è, significato, tecniche per ipnotizzare

Paura dell'ipnosi

Di solito la paura dell'ipnosi viene alimentata dall'idea di poter perdere il controllo di sé. Ritrovarsi in questo modo alla mercé della volontà altrui. Niente di più falso! Chiarisco. Se sono in trance sono consapevole di ciò che ascolto e non posso essere manipolato, se mi addormento non sono in trance e nessuno può manipolare qualcuno che dorme. Il motivo è semplice: quando dormiamo non sentiamo niente!

Per comprendere lo stato ipnotico dovete pensare ai brevi momenti che precedono l'addormentamento. Avete la sensazione che la ragione cede il posto al sogno e attraversate quella condizione per alcuni attimi per poi scivolare nel sonno. Nella trance ipnotica si rimane in quella terra di mezzo. Qualcosa di simile a ciò che a volte si prova durante la guida, nello svolgimento di un compito ripetitivo oppure nell'ascoltare una noiosa conferenza. La mente vaga liberamente quasi si trovasse altrove.

Questa è la condizione nella quale è possibile evitare, per così dire, che la parte razionale della mente decodifichi il contenuto dei messaggi inviati permettendo ad essi di penetrare in profondità. Queste comunicazioni, ascoltate durante la trance ipnotica, diventano suggestioni terapeutiche. Come fossero idee non sottoposte alla rielaborazione razionale. Questa è la forza dell'ipnosi, la capacità di bypassare i fattori critici della mente.

Home | Applicazioni | Richiesta