328-4198543

info@panigalli.it

Contattami
Contattami su WhatsApp

Lo sport e l'ipnosi

Si pensa abitualmente che uno sportivo di alto livello sia qualcosa di simile a una macchina di muscoli e tecnica e solo in questi ambiti si giochi la sua prestazione. In realtà la componente mentale ha un ruolo enorme e spesso è questa che fa realmente la differenza. Sembrerebbe che dubbi, insicurezze, timore delle critiche, ansia da prestazione possano colpire unicamente i medriocri e non impensierire i campioni, ma spesso è vero proprio il contrario. La pressione psicologica che deve sopportare uno sportivo di alto livello è altissima ed egli ha la necessità di essere forte mentalmente non meno di quanto lo sia fisicamente o dal punto di vista tecnico.
Nella mente dello sportivo si gioca una gara parallela a quella che si svolge nel mondo fisico. Se si perde la partita dentro di sè difficilmente si vincerà quella fuori, se si finisce sconfitti dalle proprie insicurezze tanto più avranno la meglio gli avversari. È il cervello il muscolo più potente che abbiamo ed è ciò che fa realmente la differenza tra un ottimo atleta e un campione. Non dobbiamo però immaginare un superuomo, a volte basta pochissimo per mandare in frantumi un equilibrio apparentemente inossidabile. Come un'automobile che ha prestazioni che rasentano il limite così anche lo sportivo può incontrare momenti di grande fragilità.
Come per tante altre situazioni l'ipnosi non deve essere considerata miracolosa, ma un efficace strumento per agire al di là della consapevolezza cosciente per riattivare le proprie risorse inconsce.

Dr. Christian Panigalli

Psicologo Ipnoterapeuta

Sono laureato in Psicologia a Padova, specializzato all'AMISI di Milano, mi occupo di ipnosi da molti anni e procedo in questo modo. La prima seduta è composta da colloquio e ipnosi. Il colloquio per mettere a fuoco un obiettivo partendo da una problematica e la seduta ipnotica per cercare di ottenere un risultato. Successivamente è importante che il paziente verifichi se ha tratto beneficio dall'incontro in modo da valutare come procedere. Procedendo così, passo dopo passo, si possono evitare sedute inutili

Richiedi appuntamento o informazioni