Ipnosi per smettere di fumare | Milano Bologna Roma Firenze Rimini Padova smettere di fumare dimagrire costi

ipnosi per smettere di fumare fumo sigarettaIpnosi per smettere di fumare

Di solito si incomincia a fumare tra i quattordici e i sedici anni. Inizialmente il fumo è sgradevole poi lo diventa sempre meno. Si fuma saltuariamente, ma pian piano ci si ritrova a farlo con una frequenza sempre maggiore. Diventa così un modo per rilassarsi, per controllare l'ansia, una compagnia, un antidoto alla noia e tanto altro. Indispensabile al termine di un pasto, uno dei primi pensieri al risveglio, un buon lassativo, un blando psicofarmaco, una fuga dallo stress, una scusa per uscire dall'ufficio e via di questo passo.
Le sigarette fumate davvero con soddisfazione sono però solo alcune: tre o quattro nella giornata. Le altre vengono fumate in modo meccanico, a volte addirittura senza rendersene conto. Fumare piace, ma spesso è l'abitudine che la fa da padrona. L'ideale sarebbe contenere il numero a quelle tre o quattro, ma sono poche le persone ci riescono.
Così quasi tutti prima o poi desiderano smettere: per liberarsi dalla dipendenza, per respirare meglio, per dare un buon esempio ai figli, per motivi economici, per liberarsi del cattivo odore. Si scopre però che smettere è inaspettatamente diffile. Il fumo si è legato in modo profondo a molte situazioni della vita: stati d'animo, emozioni, luoghi, abitudini.
Dietro tutto questo c'è l'azione della nicotina, una sostanza (una droga) in grado di alimentare una subdola ma formidabile dipendenza.

ipnosi per smettere di fumare difficilePerché è difficile smettere

La nicotina è molto simile ad un neurotrasmettitore fondamentale per il funzionamento del nostro cervello, l'acetilcolina. L'acetilcolina è molto potente, regola infatti il rilascio di molte sostanze e tra queste la più importante di tutte: la dopamina. La dopamina, quando viene liberata, produce una profonda sensazione di benessere. Quando otteniamo un successo, quando riceviamo un bacio appassionato, quando veniamo pagati per il nostro lavoro, quando andiamo in ferie o quando riceviamo un like su un social proviamo una sensazione di appagamento e gratificazione che deriva proprio dal rilascio di tale sostanza nel sistema nervoso centrale. Questa sensazione è così piacevole da farci desiderare di provarla ancora e ciò ci porta a ripetere le azione che l'hanno procurata in precedenza. Oltre a questo, dal momento che la mente umana è molto potente, l'associazione tra benessere e azione si spinge fino alla nostra immaginazione. Così possiamo sentirci male solo al pensiero di abbandonare tutte le abitudini che ci portavano a procuraci la solita dose di piacere. In questo modo l'astinenza si produce solamente immaginando di smettere di fumare e senza nemmeno farlo concretamente. Questa è la dipendenza mentale. Lo stesso meccanismo che in condizioni normali ci porta ad impegnarci per ottenere dei risultati positivi per la nostra vita, nella dipendenza ci spinge a ripetere comportamenti autodistruttivi. Non basta. Sovrastimolando il cervello con alte dosi di dopamina esso ne diventa meno sensibile. Ne consegue che per tornare a provare lo stesso piacere la dose necessaria diventerà sempre maggiore portando il numero di sigarette fumate ad aumentare.

ipnosi per smettere di fumare sedutaLa seduta di ipnosi per smettere di fumare

L'ipnosi riduce la dipendenza mentale dalla nicotina così da favorire il cambiamento delle abitudini collegate al fumo al fine di smettere definitivamente di fumare. L'induzione ipnotica è preceduta da un colloquio che permette di adattare l'intervento terapeutico. Nello stato ipnotico si prova un piacevole rilassamento psico-fisico, qualcosa di simile ai momenti che precedono l'addormentamento. Durante la seduta non c'è perdita di controllo e viene conservata la percezione del mondo esterno: l'ipnosi, se condotta in maniera corretta, non comporta alcun rischio. Lo stato ipnotico è una condizione di profondo isolamento e concentrazione che permette alle suggestioni di fissarsi nell'inconscio.
Per informazioni su disponibilità e costi è possibile compilare il modulo online, inviare un messaggio WhatsApp al 3284198543 o chiamare questo stesso numero

ipnosi per dimagrire puntata Il Dr. Panigalli ospite a Matrix
ipnosi per smettere di fumare Ospite su La7 con Girolamo Sirchia
ipnosi per dimagrire telese La seduta ipnotica su Canale 5

Richiesta appuntamento

Per tutto il mese a causa dell'emergenza sanitaria verrà applicato uno sconto del 30% sulle sedute online via Skype. Specificare "seduta online" nella richiesta.
seduta onlineinfo seduta online

Nome e Cognome

città di residenza

motivo dell'appuntamento

email

telefono

eventuali ulteriori comunicazioni

Selezionando questa casella acconsento al trattamento dei dati personali secondo la normativa sulla Privacy secondo D. Lgs 196/2003 (OBBLIGATORIO PER INVIARE LA RICHIESTA)

Riduzione o astensione completa?

Può sembrare che arrivare all'astensione gradualmente possa facilitare, ma spesso non è così. Lo sforzo sperimentato nella fase di riduzione il più delle volte rende un cattivo servizio al raggiungimento dell'obiettivo finale facendo sentire ancor di più ossessionati dal pensiero del fumo.

I timori di chi smette

All'idea di smettere di fumare emergono di solito vari timori.
Il nervosismo. L'astinenza dalla nicotina può far sentire un po' più nervosi. Questo effetto varia da persona a persona ed è transitorio. Lo scoglio maggiore riguarda il cambiamento di abitudini dal momento che in momenti di tensione nel passato l'azione di fumare è stata utilizzata come valvola di sfogo.
Il risveglio. L'abitudine di fumare al risveglio come modo per incominciare con il piede giusto la giornata spesso è molto radicata. Questo dipende dalla funzione stimolante della nicotina unita al fatto che il fumo stesso può impedire di godere di un sonno completamente ristoratore con la conseguente necessità di un aiuto per ripartire.
L'aumento di peso. Per alcuni può essere un piccolo fastidio, per altri un autentito incubo. È vero che la nicotina accelera il metabolismo e nei primi tempi l'organismo si deve riadattare alle mutate condizioni, ma ciò non comporta un drstico aumento di peso. Il problema nasce non da questo, ma dal fatto che la funzione che aveva il fumo può incominciare ad essere svolta in modo sostitutivo dal cibo (relax, premio, gratificazione, ecc ecc). Il meccanismo psicologico alla base è molto simile e occorre semplicemente fare attenzione ed evitare che il cibo prenda il posto della nicotina.
Le pause sul lavoro. Questo timore è uno di quelli che più facilmente scompaiono dopo aver smesso. Quasi tutti gli ex fumatori notano che quella che prima sembrava una necessità (fumare per rilassarsi) poi una volta smesso di fumare appaia una alibi (la scusa dello stress lavorativo per potere assumere nicotina)

ipnosi per smettere di fumare suggestioniLe suggestioni ipnotiche

Le suggestioni ipnotiche sono un po' il cuore della terapia. Se lo stato di trance è la condizione nella quale si viene progressivamente indotti dall'ipnotista, le suggestioni sono le parole dirette all'inconscio. Esse rendono possibile il cambiamento e sono un vero e proprio atto psicoterapeutico. Lo stato ipnotico e la relativa disattivazione dei processi di pensiero coscienti rendono efficaci tali comunicazioni.

ipnosi per smettere di fumare tipologia suggestioniTipi di suggestione

In linea di massima le suggestioni sono suddivisibili in negative-avversative e in positive-liberanti. Le prime hanno lo scopo di far sentire spiacevole il fumo, le seconde di fare sentire liberi dalla dipendenza. Le più importanti sono le seconde mentre la riduzione della tolleranza dell'odore e del sapore sgradevole del fumo possono essere considerate una loro conseguenza.

Suggestioni dirette o indirette

A seconda delle caratteristiche del paziente e della trance ipnotica possono essere utilizzate delle suggestioni più dirette (ad esempio quelle destinate ad accentuare la sgradevolezza del fumo) oppure con caratteristiche più indirette (ad esempio le metafore legate al concetto di liberazione)

Alcuni degli studi sull'utilizzo dell'ipnosi nella disassuefazione tabagica e riferimenti bibliografici

Tarantino F. Il Training ipnotico nella cessazione del fumo di tabacco. Rivista Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ipnotica 2013;4:98
Tarantino F. Il trattamento del tabagismo con la psicoterapia ipnotica neo-ericksoniana. La prospettiva fenomenologica. Rivista Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ipnotica 2016; 3:60-70
Carmody TP, Duncan C, Simon JA et al. Hypnosis for smoking cessation: a randomized trial. Nicotine Tob Res 2008 May;10(5):811-818
Lynn SJ, Green JP, Accardi M, Cleere C. Hypnosis and smoking cessation: the state of the science. Am J Clin Hypn 2010 Jan;52(3):177-181
Nagar A. L’ipnosi nella disassuefazione del fumo: un’esperienza ospedaliera decennale. Di Nagar utili dati statistici sulla popolazione italiana seguendo questo link
Prof. Enrico Facco Prof. Enrico Facco. Specialista in Anestesiologia e Rianimazione. Specialista in Neurologia. Senior Professor Università degli Studi di Padova. Qui nel video relativo alla possibilità di effettuare operazioni in ipnosi

Home | Applicazioni | Richiesta